Nucleo Ospedaliero Demenze ad Alta Intensità Assistenziale - NODAIA

Il Nucleo Ospedaliero Demenze ospita pazienti dementi in fase di scompenso cognitivo/comportamentale, eventualmente aggravato da una concomitante malattia acuta in atto o da difficoltà ambientali e familiari; il reparto è integrato con la rete dei servizi socio-assistenziali.

Obiettivi del ricovero sono la riduzione o risoluzione dei disturbi in atto, l’attivazione di misure di prevenzione, il recupero delle abilità residue e l’eventuale definizione di progetti assistenziali da attuare nel contesto della rete dei servizi. Il ricovero avviene in regime di accreditamento, con richiesta di un medico specialista geriatra dei CDCD (Centro Disturbi Cognitivi Demenze) o UVM (Unità di valutazione multidisciplinare).

 

Orientamenti terapeutici

L’équipe multiprofessionale è composta da medico internista, geriatra, psichiatra, neurologo, fisioterapista, tecnico della riabilitazione psichiatrica, infermieri, personale socio-sanitario ed è particolarmente attenta a poter compensare le situazioni internistiche correlate (comorbilità), ad attivare una prevenzione terziaria e ad iniziare un recupero delle abilità residue nei pazienti con demenza.

I principali strumenti terapeutici sono:

• Approfondimenti diagnostici e terapeutici, anche attraverso consulenze specialistiche, esami di laboratorio, diagnostiche strumentali, per valutare e trattare eventuali comorbilità

• Terapia farmacologica improntata alle indicazioni fornite da linee-guida della letteratura internazionale, con particolare attenzione ai rischi delle politerapie

• Attività riabilitative individuali e di gruppo

• Interventi familiari ad orientamento psicoeducazionale

• Incontri periodici con gli operatori invianti del territorio

La riabilitazione si sviluppa sul piano formale ed informale:

• La riabilitazione informale interessa tutto il reparto e funziona come momento di riattivazione/riabilitazione con riorientamento alla realtà e stimolazione psicosensoriale anche attraverso specifiche soluzioni ambientali (stimoli uditivi, visivi, sensoriali in senso lato).

• La riabilitazione formale si sviluppa in due settori:

• fisioterapia, volta al recupero motorio ed alla prevenzione terziaria, in particolare della sindrome da immobilizzazione

• terapia occupazionale per il recupero delle capacità quotidiane di base e strumentali attraverso manualità espressive ed ergoterapiche

Per garantire la migliore continuità terapeutica l'èquipe fornisce al medico inviante e ai servizi sociali competentiuna dettagliata relazione di dimissione medica ed infermieristica.

Inoltre è attivo un percorso ambulatoriale di Centro Esperto per le Demenze, le cui prestazioni di valutazione dei pazienti sono erogate in stretta integrazione con l’Azienda USL di Modena, nell’ambito del Centro Disturbi Cognitivi di Modena.

Tel reparto: 059 447411

Orari di visita:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 13.30 alle ore 14.30 e dalle ore 18.45 alle ore 19.45

Il sabato dalle ore 13.30 alle ore 18.00

Domenica e festivi dalle ore 09.00 alle ore 11.30 e dalle ore 13.30 alle ore 18.00.

Per l'ingresso in altri orari potranno essere concessi appositi permessi da concordare con il medico di reparto e/o con il coordinatore assistenziale. I visitatori sono invitati a non intrattenersi nelle camere di degenza.

équipe sanitaria

Carta dei Servizi